Università e religioni

Dal 2018 il CSR ha avviato un processo di rinnovamento e di potenziamento delle attività di ricerca e di terza missione, secondo gli obiettivi delineati nel nuovo regolamento attualmente in fase di approvazione:

 

  • promuovere ricerche scientifiche con la pubblicazione e la diffusione dei risultati ottenuti; organizzare seminari, dibattiti, laboratori, mostre, esperienze artistiche, per offrire occasioni di informazione e di approfondimento critico;
  • collaborare con le strutture didattiche dell'Ateneo per proporre attività formative, a carattere teorico-pratico, ordinate a far conoscere le diverse manifestazioni del fenomeno religioso, a fornire gli strumenti e le competenze per comprendere le dinamiche culturali, sociali e giuridiche nelle relazioni tra diverse credenze, a promuovere percorsi di mediazione interculturale;
  • nell’ambito della terza missione dell’Università, collaborare con le istituzioni pubbliche del territorio, i centri culturali, le associazioni e altri enti, per condividere le conoscenze sui temi di comune interesse e promuovere insieme attività di ricerca, percorsi formativi o altre iniziative che favoriscano la conoscenza reciproca tra diverse credenze e contribuiscano a trattare i rapporti di convivenza interreligiosa;

 

A tal fine sostiene il Master interdipartimentale di I livello in Scienze Religiose e Mediazione interculturale.